Concorso dei presepi 2020

Concorso dei presepi 2020

Nel 1209 a Greccio, San Francesco inizio la tradizione del presepio: il suo fu un presepio vivente, come faremo anche noi nei prossimi giorni! Narra Tommaso da Celano il suo biografo, che volendo celebrare la nascita di Gesù a Natale, nel miglior modo possibile, mandò a dire a Giovanni Velita, signore di Greccio: Voglio celebrare con te la notte di Natale. Scegli una grotta dove farai costruire una mangiatoia e lì condurrai un bue ed un asinello, e cercherai di riprodurre, per quanto è possibile la grotta di Betlemme! Questo è il mio desiderio, perché voglio vedere, almeno una volta, con i miei occhi, la nascita del Divino bambino“. Il cavaliere Velita aveva quindici giorni per preparare quanto Francesco desiderava e preparò tutto con la massima cura. “Il giorno della letizia si avvicinò e giunse il tempo dell’esultanza!“. Da più parti, Francesco aveva convocato i frati e tutti gli abitanti di Greccio. Dai luoghi più vicini e lontani andarono verso il bosco con torce e ceri luminosi. Giunse infine San Francesco, vide tutto preparato e fece festa con la gente. Racconta ancora Tommaso da Celano: “Fu talmente commosso nel nominare Gesù Cristo, che le sue labbra tremavano, i suoi occhi piangevano e, per non tradire troppo la sua commozione, ogni volta che doveva nominarlo, lo chiamava il Fanciullo di Betlemme”.

Ecco una foto del Papa Francesco in visita nel 2016 alla grotta di Greccio, con l’affresco in cui si vede San Francesco che adora il Bambino Gesù.

Anche noi rinnoviamo la tradizione del presepio nelle nostre case e quest’anno vogliamo mettere insieme le foto di tutti i nostri presepi, in modo che, anche senza entrare nelle case li possiamo vedere tutti.

Il concorso:

Su questa pagina e sulla pagina Facebook della Parrocchia, fino al 21 dicembre, data limite per accettare le foto, pubblicheremo tutte le foto che ci arriveranno alla casella di posta: postmaster@buonpastorecasellina.cloud.

Poi ci saranno due giurie: quella popolare con i “mi piace” su Facebook e la giuria di esperti, che dichiarerà tre vincitori:

1. Il più bello in assoluto.

2. Il più creativo.

3. Il più votato dalle persone.

Potrebbero essere tre vincitori, ma anche uno solo che vinca le tre categorie o alcuni ex-equo.

Di seguito le foto in ordine di arrivo: ogni giorno aggiungeremo le nuove arrivate.

Alcuni hanno presentato video:

Il nostro presepio: quest’anno più piccolo e essenziale, ma visibile a tutti, sulle scalinate dell’altare. A inizio articolo il Mistero di Gesù Maria e Giuseppe sulla vetrata della facciata.

Buon Natale e buon Concorso a tutti!

BuonPastore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *